Panini per Hamburger con Lievito Madre

Avete comprato della balla carne, magari di Chianina, e desiderate farvela ben arrostita ad Hamburger? Magari un poco spaziato al peperoncino ed al cumino? E con quella bella salsina all’aglio o magari quella Barbeque? Con Insalatina pomodorino e … no il cetriolo non piace a nessuno… o no?
E vi manca soltanto quel bel Panino Morbido e Gustoso con i semini di Sesamo sopra che rende il piacere di addentare questa creatura… un piacere sopraffino?


Bene allora LEVATE MANO ( Togliete di mezzo questa ricetta).
Meglio guardare quella a cui mi sono ispirata io della Jedi Lucia Ambrosio del Blog Dal Dolce al Salato con Lucia. 

Ho cambiato un poco la ricetta ma in fin dei conti… le sperimentazioni vanno tutte a Lucia!
Li ho anche provati mettendeo 50 grammi di farro e 50 di segale.
Vengono bene comunque, quindi via alla RICETTA! 

Ebbene si questa ricetta NON SERVE!

Il piacere della Pasta Madre e’ Perverso e da Masochisti.
Voi gia’ pregustate il dolce succo della carne calda e  il bellissimo profumo del panino morbido?
E ALLORA SOFFRITE!

Perchè se impastate ORA!
Se vi va bene… sono pronti per domani sera… ma solo se avete tempo di curare la ricetta se no dovete buttar via tutto e ricominciare.

Rimandate l’acquisto della carne a quando i panini sono il lievitazione ultima.

Eccovi prima di tutto gli ingredienti

INGREDIENTI

  • 500 gr. di Farina di Grano 0
  • 40 gr. di Burro o Margarina
  • 200 ml di latte
  • 5 gr di sale
  • 50 gr. di lievito madre solido oppure 80 ml di licoli

Si inizia preparando il Water Roux, ovvero si fa gelatinificare l´amido della farina con l´acqua calda. Servono.

  • un frullino a mano, io ho visto usare questo da Sonia Peronaci e l´ho comprato subito. È semplicemente fantastico. evita ceh si attacchi tutto al fondo della pentola, costa pochissimo e va in lavastoviglie. Se non sapete dove comprarlo potete seguire questi link su AMAZON oppure ALIEXPRESS
  • Una pentolina dal fondo doppio
  • 20 gr. di farina di grano zero
  • 100 ml di acqua.

Potete preparare il Water Roux anche prima, in frigo dura circa tre giorni ed in freezer beh, direi quasi eterno.

Prendete un pentolino, un frullino o una cucchiarella e mettete dentro la vostra farina bianca (20 gr. ) e lentamente versate l’acqua fresca facendo attenzione che non si formino grumi. [ TUTTO CIO’ E’ MOLTO FACILE PER I MAESTRI MA PER NOI COMUNI MORTALI E’ STRESS PURO]

Mettete prima la farina poi mentre girate come dei forsennati aggiungete l´acqua tiepida, portate su fuoco molto moderato, alquanto timido e continuate a girare come forsennati affinche’ non attacchi e non faccia grumi  fin quando non si e’ trasformato in una massa liquidiccia, gommosa, filamentosa, gelatinosa e lo avvertite perché diventa piú difficile girare.

Setacciate la farina mentre attendete che il roux si freddi. Aggiungete il latte e il lievito, iniziate ad impastare, aggiungete il roux, il sale ed infine il burro. Impastare fino a ceh non sia tutto bello liscio ed elastico.

A questo punto mettete in frigo e dimenticatevelo fino al giorno dopo.

Tirate fuori l´impasto dal frigo, fatelo acclimatare e dividete il tutto in panetti da 180 gr, il peso e’ arbitrario, io li ho fatti piú piccini ma il vero panino da Hamburger è da 180gr.

Ricordatevi che se volete dei bei panini rotondi fate:
-1 giro di pieghe a tre
– 1 chiusura a fazzoletto della pagnottella
– pirlatura varia ed eventuale ( che a me questa parola fa ridere da matti)

Fatto?
FATTO !

Sono le 6 del pomeriggio…  se tutto e’ andato secondo i piani i paninelli sono raddoppiati in volume, se no.. avete sbagliato tutto e’ il caso di praticare ancora l’esercizio “faccio panuozzo con LIEVITO OSCURO”da A a Z     ed  eventualmente Cambiare Menu’.

Scaldate il frono a 220 gradi.

Mettete un pentolino con acqua bollente che vi fará del vapore nel forno.
Poca acqua, deve consumarsi nel giro di 10-15 minuti.
A temperatura raggiunta infornate i panini.
Abbassare la temperatura a 180 gradi dopo 10 minuti e fate cuocere per non piu’ di 40 minuti totali. Se iniziano a scurirsi troppo coprire con carta argentata ed attendere la cottura.

Panini piú piccoli necessitano di meno tempo di cottura.

Fateli raffreddare, e mangiateli come piú vi piace.

BUON APPETITO

Questo Blog partecipa al programma di Amazon Affiliate al fine di potervi mostrare con piú facilmente i prodotti da me usati e quelli che vi consiglio di usare. Il che vuol dire che nel caso acquistiate un qualsiasi prodotto da Amazon é possibile che io riceva una piccolissima commissione. Grazie per la fiducia e per essere passati qui.