Pane di Segale e Grano Bio

Un pane sano, bello, buono e che fa bene.

La segale ha moltissime qualitá. E´una farina a basso contenuto di glutine, ha molte fibre e aiuta a ridurre il colesterolo in eccesso. Ha un basso indice glicemico che la rende adatta a chi soffre di glicemia e aiuta a tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue. La farina di segale inoltre é ricca di potassio, di vitamina B, magnesio, calcio e fosforo.

Il problema é che non é facile fare un buon pane che non assomigli a un mattone in laterizio. La segale non avendo molto glutine, non fa i buchi, gonfia poco e risulta spugnosa e … gommosa alla masticazione.

Ma perché soffrire se si puó invece fare il pane a casa unendo una eccellente farina di segale integrale biologica a una eccellente farina di grano biologico?

Il trucco sta nelle proporzioni. Se la segale é maggiore del grano si va verso l´opus reticulatum romano. Ovvero un pane piú adatto alla costruzione edilizia che all´alimentazione. Se ci si mantiene in una proporzione 40% – 60% si riesce a mangiare ed anche a godersela questa segale.

Niente toglie che un pane al 100% di segale fatto bene sia ottimo! Io ancora devo trovarlo. Qua si mischia sempre con altre farine e semi. Alcuni mattoni sono eccellenti. Morbidi spugnosi addirittura con le verdure dentro. Quando li faccio ve li listo qui sotto.

Se questa lista é ancora vuota dovrete aspettare se no, CLIKKATE per i MATTONI di QUALITA´.

  • 1) Attendere Prego…

Per questo pane mi sono tenuta cauta ma ho introdotto delle varianti al solito impasto. Potevo fare di meglio, e sperimenteró ancora l´uso del frigo con questa ricetta ma per ora:

INGREDIENTI

La sera prima di andare a letto si rinfresca il lievito creando un prefermento alla Pat Pan di Pane.

  • 100 ml di licoli direttamente dal frigo
  • 100 ml di acqua
  • 100 gr di farina di segale integrale

La mattina dopo troverete il vostro prefermetno fare delle feste pazzesche e vi rallegrera´sapere che prima ancora del caffé vi metterete ad impastare! Quindi alle ore 7 del mattine impastate questi ingredienti.

  • 200 gr di farina di segale biologica
  • 300 gr di farina di grano 0 biologica
  • 300 ml di prefermento
  • 300 ml di acqua
  • un cucchiaino di malto d´orzo
  • 10 gr di Sale

Inutile impastare tanto o cercare di fare incordare molto l´impasto. E´segale. Rimarrá appiccicosa e slegata. Maneggiate senza troppe pretese, le pieghe fatele con una mano bagnata direttamente in ciotola e mettetela a riposare per circa 4 ore.

Quando avrá raddoppiato, con l´aiuto di molta farina sulla spianatoia, date la forma desiderata ed inseritela nel cestino per la lievitazione.

Non avete ancora il MITICO CESTINO TRIANGOLARE? Ecco come comprarlo su AMAZON.

Io ne sono talmente innammorata che credo faró un CESTINO GIVEAWAY.

Al raddoppio, infornate in forno molto caldo, dai 220 ai 250 gradi in discesa fino a 180 gradi. Nel mio forno bastano 40 minuti. Lascio raffreddare sempre in forno con lo sportello aperto in modo da avere una crosta piú croccante e meno umido.

Che la FORZA dell´ACQUA E DELLA FARINA SIA CON VOI e con il CESTINO TRIANGOLARE.

Questo Blog partecipa al programma di Amazon Affiliate al fine di potervi mostrare con piú facilmente i prodotti da me usati e quelli che vi consiglio di usare. Il che vuol dire che nel caso acquistiate un qualsiasi prodotto da Amazon é possibile che io riceva una piccolissima commissione. Grazie per la fiducia e per essere passati qui.